MIT Team

mit-building

Edificio MIT. Se giochi a blackjack, non c’è nessun dubbio che hai sentito parlare del libro Beat The Dealer: A Winning Strategy for the game of Twenty One, scritto da Edward O. Thorp. Il concetto del libro gli venne durante il suo incarico come professore di matematica al Massachusetts Institute og Technology, affettuosamente noto come MIT.

Durante i primi anni ‘90, quello che iniziò come un Boston College Club di studenti a cui piaceva giocare a blackjack si trasformò in un club underground che scelse certi membri sulla base di certe capacità e attitudini dentro e fuori dai casinò per gestire un ring di blackjack. Anche gli studenti studiarono febbrilmente e impararono a memoria il libro di Thorpe Beat The Dealer. Fu costituito un gruppo di giocatori di blackjack e solo pochi membri furono scelti per il gruppo.

Il gruppo fu un’entità giuridica chiamata Strategic Investments. Strategic Solutions fu l’ente giuridico con cui fu chiamato il gruppo. La ditta cominciò a dissolversi perché non aveva un piano commerciale chiaro. Durante l’estate del 1994, uno dei Manager per le soluzioni strategiche se ne andò per formare la sua squadra e per ricostruire l’approccio strategico con giocatori di qualità molto abili che selezionò personalmente.

Questo nuovo gruppo divenne famigerato come il Gruppo MIT di blackjack. Il gruppo mise in atto le teorie e i calcoli matematici di Thorp e cominciò ad attaccare i casinò e le debolezze nei loro sistemi.

Il gruppo si divise in due gruppi, gli Anfibi e i Rettili. I Rettili furono il gruppo che “abbatté la casa”. Gli Anfibi furono il gruppo che fece sballare Las Vegas. La quantità totale di membri dei gruppi nello stesso tempo era di circa venticinque, tuttavia per via del turnover, si stima che il gruppo fosse molto più alto.

Le tecniche usate dai gruppi furono principalmente il conteggio carte e occasionalmente la guida delle carte e il controllo del mescolamento. L’altro modo fu mediante tecniche strategiche che avevano la loro serie di contro perché c’erano molte variabili coinvolte; sulla maggior parte il giocatore non aveva nessun controllo. Durante una mossa strategica poteva costare caro se il giocatore, faceva un errore con la guida delle carte e il controllo del mescolamento anziché sul conteggio a riportare delle carte.

Il gruppo vinse centinaia di migliaia di dollari e portò il terrore ai casinò in tutto il mondo. Il team ebbe un estremo successo e non poté essere scoperto per molti anni.

Si dice che alla grande inaugurazione del Mohegan Sun Casino a Pocono Downs in Pennsylvania, le due squadre arrivarono a un weekend di distanza a causare la sua rovina. Gli Anfibi ebbero $250.000 di vincite e i Rettili finirono col lasciare con vincite di circa $330.000. Il Casinò subì una perdita terribile soprattutto per la grande inaugurazione e poco dopo cambiò accuratamente le regole su come gestire il gioco del blackjack

I cofondatori del gruppo MIT di blackjack fondarono il Blackjack Institute per insegnare il loro sistema vincente. Il loro sistema vincente è ora a disposizione del pubblico. Essi sono Mike Aponte (il grande giocatore macchina da soldi del gruppo. Egli fu campione nella prima World Series of blackjack del 2004); Dave Irvine (Laurea in ingegneria biologica e un MBA dalla Scuola di Direzione Krannert della Purdue University. Egli ha la sua azienda di consulenza di ingegneria; e il noto Johnny C (famoso giocatore di blackjack riverito in tutto il mondo per le sue avanzate abilità strategiche. Egli è anche un espero tecnico all’Institute).

Il regno sul mondo del blackjack da parte del gruppo MIT di blackjack che alla fine sconvolse il mondo dei casinò e il gioco del blackjack, è una parte importante della storia del blackjack.